Teatro in primo piano, a Ragusa sette appuntamenti d’autore: da Lina Sastri a Teresa Mannino

Teatro in primo piano, a Ragusa sette appuntamenti d’autore: da Lina Sastri a Teresa Mannino

La bravura di Mariangela D’Abbraccio, l’ecletticità di Federico Buffa, la verve di Rosario Marco Amato, la complicità di Gianfranco Iannuzzo e Debora Caprioglio, la comicità di Teresa Mannino (nella foto), la capacità espressiva di Lina Sastri e la simpatia di Enrico Guarneri. Sono le cifre stilistiche dei sette appuntamenti che caratterizzeranno la stagione 2015-2016 di Teatro In Primo Piano. Torna anche quest’anno, a Ragusa, la kermesse promossa dall’associazione culturale Abc con nomi di primo piano dello star system nazionale. E, soprattutto, con opere creative da gustare tutto d’un fiato. Gli attori che le interpretano, d’altronde, sono di elevato spessore e il pubblico non potrà che rimanere catturato dalle loro performance.

Da domani, venerdì 2 ottobre, sarà dato il via alla campagna abbonamenti per gli appuntamenti teatrali che saranno ospitati alla Scuola dello sport di via Magna Grecia a Ragusa dove l’auditorium è stato attrezzato nella maniera migliore per consentire al pubblico di apprezzare il grande teatro di qualità. La nuova stagione prenderà il via il 15 novembre e si concluderà il 10 aprile. Tutti gli eventi teatrali si terranno la domenica a partire dalle 18. L’esordio di “Teatro In Primo Piano” con “Cancun” che vedrà come interprete protagonista Mariangela D’Abbraccio. Il 22 novembre poi Federico Buffa proporrà “Le Olimpiadi del 1936” mentre il 5 e il 6 dicembre doppio appuntamento con Teresa Mannino e il suo “Sono nata il ventitrè”. Quindi il 3 gennaio ci sarà il “Liolà” di Rosario Marco Amato, il 21 febbraio la bravissima Lina Sastri ne “La lupa” mentre il 13 marzo Gianfranco Iannuzzo e Debora Caprioglio proporranno il divertentissimo “Lei è ricca, la sposo…e l’ammazzo!”. Concluderà il 10 aprile Enrico Guarneri con “A proposito di Enrico”. “Abbiamo pensato a una stagione di qualità – afferma Carlo Auteri dell’associazione culturale Abc – ma allo stesso tempo in grado di catturare l’attenzione del pubblico in maniera trasversale grazie alla notorietà degli autori che saliranno sul palco. Lo scorso anno siamo stati molto soddisfatti dalle risposte ottenute dal pubblico ragusano. Ma ritengo che nel corso di questa stagione potremo realizzare numeri ancora più interessanti e importanti”. Il botteghino, per l’abbonamento a sette spettacoli che costa 125 euro, sarà aperto da domani ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19 alla Scuola dello sport in via Magna Grecia a Ragusa. Per informazioni è possibile contattare il 338.1011688.

Categoria: Cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy