Furto all’ufficio anagrafe di Scicli, porta via 110 euro: denunciato un 18enne

Furto all’ufficio anagrafe di Scicli, porta via 110 euro: denunciato un 18enne

Furto stamane negli uffici demografici di Via San Filippo, sede decentrata del Comune di Scicli sita a poche decine di metri dal palazzo municipale. Un giovane avrebbe chiesto il rilascio del documento di identità e mentre il dipendente addetto al servizio ha raggiunto un altro collega per dei chiarimenti s’è visto alleggerire il cassetto dove erano custodite le somme provento dei diritti comunali riscossi. A scoprire l’ammanco gli stessi dipendenti che hanno cercato di bloccare il giovane che, al portone, ha strattonato un’impiegata dell’ufficio anagrafe. Sono stati momenti convulsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Tenenza e la polizia locale. La somma rubata dai cassetti è di circa 110 euro.

Non è la prima volta che negli uffici comunali si registrano ammanchi di denaro sia dai cassetti delle scrivanie che dalle borse e dai borselli dei dipendenti in servizio.

Dopo aver assunto le prime informazioni dai testimoni, i militari hanno ricostruito l’identikit del ragazzo e, poco dopo, lo hanno rintracciato mentre passeggiava per la città.

A questo punto, il ragazzo, F.K., 18 anni, già noto alle forze di polizia, è stato condotto in caserma ed è stato denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato (fonte: Radio Rtm).

Categoria: Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy