Qualità della vita: la provincia di Ragusa retrocede e perde un’altra posizione.

Qualità della vita: la provincia di Ragusa retrocede e perde un’altra posizione.

La graduatoria sulla qualità della vita stilata dal quotidiano economico “Italia Oggi” vede la provincia iblea perdere un’altra posizione. Quest’anno infatti Ragusa si aggiudica addirittura l’85esima posizione.
“Piuttosto che procedere avanti, andiamo indietro. La marcia del gambero della città di Ragusa continua, senza tregua. Le ultime classifiche sulla vivibilità continuano a condannarci, senza appello” – denuncia Territorio Ragusa dopo la pubblicazione dei dati.
Tanti gli indicatori coinvolti tra i quali: ambiente, lavoro, tempo libero, scuola e finanza ecc. Fattori che influenzano la vita dei cittadini.
Niente riesce a giustificare questo dato, neanche il fatto che Ragusa rimane la provincia migliore in Sicilia rispetto alle altre.
Un dato straziante per la nostra regione arriva anche da Trapani in coda alla classifica. La 110ª provincia italiana in cui la qualità della vita risulta insufficiente in sette dimensioni su nove: affari e lavoro; ambiente; disagio sociale e personale; servizi finanziari e scolastici; sistema salute; tempo libero e tenore di vita.
Insomma, un quadro disastroso da qualsiasi parte lo si guardi.
Sul podio invece Bolzano che conquista la vetta e a seguire Trento e Belluno rispettivamente secondo e terzo.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy