Arrestati 3 scafisti a Pozzallo.

Arrestati 3 scafisti a Pozzallo.

La Polizia, a seguito di una segnalazione riguardante l’avvistamento di una barca in legno carica di migranti ha sottoposto a fermo di 3 scafisti: KAMOUN Bilal, nato in Tunisia il 15.11.1990, GHARSALLAH Mohammad, nato in Tunisia il 22.07.1988 e BEN SLIMANE Aymen, nato in Tunisia il 25.04.1994.

I tre membri dell’equipaggio, in stretto contatto con altri soggetti presenti in Tunisia, sono stati fermati per aver organizzato l’ingresso e la permanenza illegale di clandestini, trasportati in situazioni degradanti ed esposti a pericolo di vita ed incolumitA?.

Circa 78 i migranti partiti dalla Tunisia che hanno pagato la somma di 2.000 euro ciascuno per raggiungere l’Italia. Di questi: 6 tunisini erano già stati espulsi dal nostro territorio, mentre un altro tunisino è stato condotto in carcere in quanto condannato precedentemente alla pena di reclusione e rientrato violando quanto prescritto dal giudice che lo aveva condannato per furto e ricettazione.

Un’operazione andata a buon fine, che ancora una volta ha permesso alla Polizia Giudiziaria di sottoporre a fermo, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, i responsabili del reato, condotti presso il carcere di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Iblea impegnata in prima linea sul fronte immigrazione.
Nel 2017 sono 103 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa mentre lo scorso anno sono stati ben 200.

Categoria: Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy