A Modica, Congresso Internazionale di Patologia Orale e CervicoFacciale

A Modica, Congresso Internazionale di Patologia Orale e CervicoFacciale

Venerdì 14 Settembre ha inizio la VI° Edizione del Congresso Internazionale di Patologia Orale e CervicoFacciale che verrà ospitato in una delle più prestigiose location di Modica, il Teatro Garibaldi.

L’evento scientifico – che vedrà la partecipazione di Esperti provenienti da Enti Ospedalieri e da numerose Università italiane e straniere – è patrocinato dal Comune di Modica, dall’Università dell’Aquila, dall’Università albanese A. Xhuvani, Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Provincia di Ragusa e ANDI Ragusa.

L’edizione 2018 – che prevede argomenti di Epidemiologia, Anatomia Patologica, Odontoiatria, Chirurgia Maxillo-Facciale, Chirurgia Plastica Ricostruttiva affrontati con un approccio teorico che, partendo da considerazioni scientifiche, arrivano ad inquadrare una serie di percorsi terapeutici ovvero linee guida per la pratica clinica quotidiana – si conferma come uno degli appuntamenti di punta nel panorama scientifico nazionale.

Come sempre, i contenuti sono prettamente orientati alla professione sanitaria del Medico e dell’Odontoiatra ed identificano temi che possono accumunare i vari operatori in un appuntamento che sia al tempo stesso formazione e aggiornamento con il comune denominatore dell’alto livello qualitativo. Scientificità, aggiornamento e concretezza, infatti, saranno le parole chiavi del Congresso sulle quali modulare tutte le relazioni. Intenzione è quella di riassumere in modo esaustivo lo stato dell’arte e di dare chiare indicazioni per la diagnosi ed il trattamento delle patologie infiammatorie e neoplastiche del cavo orale e del distretto cervico-facciale sia dell’infanzia che dell’età adulta.

Anche l’edizione 2018 del Congresso avrà, ancora una volta, l’ambizione di arricchire il bagaglio culturale dei Medici e degli Odontoiatri ovvero perfezionare le conoscenze dello specialista a tutto vantaggio dei pazienti.



Categories: Salute

Autore dell'articolo

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata.
Campi richiesti*

Ho letto e compreso quanto descritto nella Informativa sulla Privacy riguardo al trattamento dei miei dati personali.