Comiso: Avide Vigneti&Cantine al Merano Wine Festival

Comiso: Avide Vigneti&Cantine al Merano Wine Festival

Avide Vigneti & Cantine, la storica azienda vitivinicola di Comiso, dei fratelli Lidia e Marco Calcaterra, dal 9 al 13 novembre sarà presente al Wine Italia Official Selection al Kurhaus, del XXVII Merano Wine festival, il festival del vino a cui partecipano solo aziende che vengono sottoposte ad una strettissima e severa selezione.
La cantina, che è stata scelta grazie ai riconoscimenti conquistati dal Nutaru Brut, il metodo classico realizzato con uve di Frappato, che ha ottenuto la Medaglia d’oro e dal Riflessi di Sole, realizzato con uve Insolia, che ha ottenuto la medaglia di bronzo.
L’azienda, che è una delle più antiche del territorio, si trova nella zona di produzione del Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG siciliana.
Fondata dai Demostene, famiglia di avvocati e notai, già dal 1882, quando il vino prodotto era destinato principalmente al consumo familiare, fu integrata negli anni successivi con altri terreni, dove vennero impiantati vitigni autoctoni.
Nel 1987, consapevole del potenziale dei propri vigneti, il notaio Giovanni Demostene, aiutato dalla sorella Maria Stella e dal cognato Giuseppe Calcaterra, decise di iniziare a vinificare e a imbottigliare in proprio tutte le uve prodotte, nasce così A.Vi.De (Az. Vitivinicola Demostene).
Oggi l’azienda conta oltre quaranta ettari di viti allevate a controspalliera ed è gestita da Marco Calcaterra, agronomo ed enologo, dalla sorella Lidia, coadiuvati dal consolidato staff.
Già dal 2006 è stato deciso di adottare un’agricoltura sostenibile e l’azienda è stata convertita al biologico. I vini sono espressivi e sono lo specchio di un’identità territoriale sempre più apprezzata, dove la qualità va di pari passo con la passione.
Le uve di Frappato, Nero d’Avola, Grillo e Insolia, provenienti dalle tre zone vitate dell’azienda di Chiaramonte Gulfi e Vittoria, sono l’unica base per la produzione delle dodici etichette dell’azienda e sono sempre lavorate per singola varietà, per garantire le migliori condizioni fisiche per l’estrazione ed il mantenimento dei profumi e del colore delle uve e dei vini.
Dal Frappato e dal Nero d’Avola sono prodotti le due etichette di Cerasuolo di Vittoria Docg: il Barocco dal (in produzione dal 1988 – annualmente premiato da importanti guide) e l’Etichetta Nera.
Con il Nero d’Avola 100% è realizzato il 3 Carati. Il Sigillo è prodotto da blend di selezioni di Nero d’Avola, di Cabernet Sauvignon e Syrah.
Il Mariastella e Riflessi di Sole sono realizzati con l’insolia. Il Lidiae è un grillo in purezza.
Dal 2013 l’azienda ha immesso nel mercato le due etichette di Metodo Classico Nutaru Brut e Nutaru Rosè, entrambi provenienti da uve Frappato.
L’azienda da oltre 30 anni esporta i suoi vini all’estero, dal Giappone – il mercato asiatico più importante per il vino italiano – agli Stati uniti.

Ci trovate all’Official Selection al Kurhaus, al Merano Wine festival, tavolo 297wi sala Goethe.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy