Ritirati alcuni lotti di Gran Nocciolato Maina: possibile presenza di metalli nell’impasto

Ritirati alcuni lotti di Gran Nocciolato Maina: possibile presenza di metalli nell’impasto

Il ministero della Salute ha disposto il ritiro di alcuni panettoni di Natale. Si tratta del “Gran Nocciolato”, prodotto e messo in commercio dalla Maina, storica azienda nata a Torino, che oggi ha sede a Fossano, nel cuneese. Da quanto si legge nel comunicato ministeriale, l’impasto dei panettoni potrebbe
contenere filamenti metallici.

I lotti in questione sono tre: 801077 – 881077 – 891077, sono stati prodotti nello stabilimento di Cuneo e scadranno il 30 giugno 2019. Il ministero e l’azienda invitano i consumatori a prestare attenzione durante gli acquisti e a riportare al punto vendita eventuali panettoni già comprati, perché vengano sostituiti.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy