Ragusa: Approvate modifiche allo statuto del Corfilac

Ragusa: Approvate modifiche allo statuto del Corfilac

E’ stato firmato oggi dai rappresentanti dei Soci, presso un Notaio di Ragusa, l’atto che modifica lo Statuto del CoRFiLaC. L’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, l’Università degli Studi di Catania, il Comune di Ragusa e Progetto Natura Società Cooperativa a r.l. hanno sottoscritto il rinnovo per ulteriori venti anni dell’accordo di collaborazione che ha dato vita al Consorzio per la Ricerca sulla Filiera Lattiero-Casearia – CoRFiLaC.
Una rilevante innovazione apportata riguarda l’oggetto sociale del Consorzio che potrà operare, oltre che nella importante, primaria e tradizionale filiera lattiero-casearia, anche più in generale nel settore agroalimentare e della certificazione dei prodotti agricoli. Inoltre è stata introdotta una modifica nella governance del Consorzio che prevede, oltre all’Assemblea dei Consorziati, un Consiglio Direttivo snello composto da soli tre rappresentanti dei Soci.
Il Presidente del CoRFiLaC, Prof. Salvatore Barbagallo, esprime la più viva soddisfazione per il risultato raggiunto, frutto di un impegno di tanti mesi di concertazione, che pone le basi per un ulteriore sviluppo di questo prestigioso Ente di ricerca e fornisce garanzie di continuità anche occupazionale per i lavoratori del Consorzio. L’accordo di lunga durata e la rinnovata collaborazione darà la possibilità di programmare iniziative di largo respiro nelle aree della ricerca applicata, della formazione e del trasferimento dei risultati di ricerca e di servizi alle aziende oltre all’importante attività di certificazione dei formaggi DOP. E’ intendimento del Consorzio estendere l’attività di certificazione anche ai prodotti ortofrutticoli per offrire un servizio in particolare alle aziende del territorio ibleo che sono frequentemente costrette a utilizzare strutture esterne al territorio siciliano.
Il Presidente del CoRFiLaC ringrazia l’Assessore Regionale dell’Agricoltura Edy Bandiera, il Rettore dell’Università degli Studi di Catania Francesco Basile, il Sindaco di Ragusa Giuseppe Cassì e il Presidente di Progetto Natura Giovanni Campo per l’impegno profuso e la sensibilità dimostrata nei confronti del territorio Ibleo e di tutto il personale del CoRFiLaC.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy