Economia

Torna alla Home

Bassi comunicanti, prorogato il bando

A seguito delle numerose richieste di informazioni ricevute negli ultimi giorni abbiamo deciso di prorogare la selezione a Bassi Comunicanti per permettere una più ampia partecipazione. Si potrà inviare la

Catania: Global halal forum, premiata un’azienda siciliana

Si è concluso ieri l’evento “Universal Brand Halal MENA – Sicilia” tema centrale della terza edizione regionale del “Global Halal Forum” promosso dal Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente dell’Università

Antitrust: 9 giorni di tempo a Ryanair per spiegare la nuova politica del bagaglio a mano a pagamento

Ryanair ha nove giorni di tempo per fornire spiegazioni  sulla nuova policy del bagaglio a mano a pagamento che entrerà in vigore il prossimo primo novembre. L’Antitrust ha infatti notificato

Maltempo: in Italia danni all’agricoltura per 600 milioni di euro. In Sicilia, addio agrumeti

I danni causati dal maltempo in Italia, dall’inizio dell’anno ad oggi, ammonterebbero a circa 600 milioni di euro. E’ questa la prima stima effettuata da Coldiretti Sicilia, in seguito all’ultima

Global Halal Forum: la Sicilia guarda con interesse al mercato arabo

Quale ruolo può avere la Sicilia all’interno del mercato globale Halal? Come possono gli imprenditori siciliani intercettare al meglio la richiesta di prodotti di origine araba per i mercati europei?

Il cioccolato di Modica è ufficialmente Igp

“Con il Commissario Europeo Phil Hogan abbiamo celebrato il riconoscimento, come indicazione geografica protetta IGP, per il cioccolato di Modica. Un altro importante riconoscimento per i nostri prodotti di eccellenza”.

Osservatorio Regionale: il turismo negli Iblei continua a crescere

In Sicilia, nel territorio degli Iblei si continua a registrare una crescita consistente di arrivi e presenze turistiche. Dai dati provvisori dell’Osservatorio Regionale, nei primi sei mesi del 2018 nella

Il faro di Santa Croce ad Augusta diventerà un luxury resort

L’Agenzia del Demanio ha stipulato un atto di concessione di valorizzazione del Faro di Capo Santa Croce ad Augusta, una delle strutture del progetto “Valore Paese – Fari”. Il concessionario

Aeroporto, approvato piano di risanamento

E’ stato approvato ieri dall’assemblea dei soci Soaco, il piano di risanamento della società che, attualmente, gestisce l’aeroporto di Comiso. Il piano prevede una durata triennale e consta di una

La Sicilia è la Regione italiana preferita dagli stranieri nel 2018

E’ la Sicilia la Regione più amata dagli stranieri nel 2018. Il riconoscimento, importantissimo, arriva dal Ttg Travel Experience, la manifestazione di riferimento per la promozione del turismo mondiale in

Il faro di Capo Murro di Porco diventerà un ristorante. In gestione ai privati per 50 anni. FOTO

Un posto incantevole, un paesaggio lunare, un meraviglioso angolo di natura che a strapiombo da sulla Scogliera. Chi scrive, ha avuto il piacere di visitare questo meraviglioso angolo di paradiso,

Nduja, gambero rosso, pesto, tartufi e bottarga: il cibo italiano preferito dagli stranieri

Che il rapporto fra stranieri e cibo italiano sia consolidato da una lunga trazione, è un dato assodato. Ma quali sono i cibi che gli stranieri preferiscono in assoluto quando

Piove tanto? Ci saranno più tartufi e costeranno meno. Sarà un anno da ricordare

Se da un lato le previsioni parlano di un’annata da dimenticare per il settore oleario va decisamente meglio, invece, l’annata dei tartufi. Secondo le previsioni riportate dal Sole 24 ore,

Disneyland Paris cerca personale. Sarà selezionato a Roma

L’equipe delle risorse umane di Disneyland Paris sarà a Roma il 6 e il 7 novembre per selezionare profili adatti a lavorare nel Parco divertimenti più magico che c’è.  I

Questo pazzo clima che mette a rischio il patrimonio gastronomico italiano

Un clima decisamente folle, che cambia di ora in ora, con violenti temporali che provocano frane e smottamenti e, subito dopo, 25 gradi all’ombra. E se già l’allarme circa la

Cervelli in fuga? Un bando per farli tornare a casa

Quattro milioni di euro per far tornare al Sud i cervelli fuggiti via a cercare fortuna altrove. È un bando della “Fondazione con il Sud” per permettere a giovani ricercatori