Il Ragusa calcio prova a rilanciarsi, Tuccitto ricevuto dal sindaco. Stavolta l’incontro ha avuto un esito positivo

Il Ragusa calcio prova a rilanciarsi, Tuccitto ricevuto dal sindaco. Stavolta l’incontro ha avuto un esito positivo

Si è tenuto lunedì pomeriggio al Comune di Ragusa l’incontro tra l’amministrazione comunale, formata dal sindaco Federico Piccitto e dall’assessore allo Sport Massimo Iannucci e la dirigenza del Ragusa formata dal vicepresidente Ettore Tuccitto e dall’imprenditore Luigi Guastella. La riunione è iniziata alle 15,00 ed è terminata alle 16,30 e questa volta ha avuto esito positivo, dato che si è trovata un’intesa tra le parti. “Nessuno – dice Ettore Tuccitto – amministrazione compresa, vuole che il Ragusa scompaia. Noi abbiamo chiesto, ovviamente nei limiti del possibile, la loro disponibilità ed il loro aiuto e ci hanno assicurato che lo faranno. La nostra intenzione è quella di fare una squadra in grado di puntare alla vittoria del campionato di Promozione e speriamo di fare decollare questo progetto”.

Tanti gli argomenti affrontati nel corso dell’incontro, a partire dalla gestione e dall’utilizzo dei campi cittadini. Ma ovviamente non è stato trascurato l’aspetto economico. In particolare, il Comune di Ragusa potrebbe fare da tramite per l’acquisizione di eventuali sponsor che possano dare serenità nella gestione societaria e che diano la sicurezza economica alla dirigenza sin dall’inizio della stagione, per non incorrere in spiacevoli sorprese a metà campionato.
“Ci siamo dati un termine per la risposta – conclude Tuccitto – che è quello del 15 di giugno. Entro tale data ci rincontreremo con l’Amministrazione comunale per tirare le somme. Ma in questo momento siamo molto fiduciosi del fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione. Speriamo che chi ha a cuore le sorti del Ragusa risponda positivamente”.

Il massimo dirigente del Ragusa calcio, già qualche giorno dopo che l’ipotesi Proto era tramontata definitivamente, aveva già evidenziato come l’attuale società avrebbe fatto “il possibile e anche un po’ di impossibile per continuare a portare avanti il nostro progetto. E’ chiaro che cercheremo in tutti i modi, una volta conclusa la vicenda Proto – aveva detto Tuccitto – di camminare da soli con le nostre forze, ma vogliamo farlo con i migliori auspici possibili, per cercare comunque di ritornare intanto a disputare il campionato di Eccellenza”. Per costruire una squadra che possa essere in grado di vincere il campionato di Promozione c’è bisogno comunque di un discreto budget, che in questo momento la sola dirigenza, anche attraverso le varie sponsorizzazioni, non è in grado di assicurare. Da qui l’appello al Comune di Ragusa affinché si possa trovare uno sponsor di livello che possa garantire tutto questo. Già lo scorso anno si era paventato l’ingresso di un grosso sponsor, che sarebbe arrivato proprio tramite il Comune e che avrebbe potuto aiutare il Ragusa, ma non se n’era fatto niente. Questa potrebbe essere invece la volta buona.
Con Tuccitto e Sorbo in “cabina di regia”, è praticamente certo che in panchina continuerebbe a sedere Salvatore Utro.

Categoria: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy