Joyce Elaine Yuille ammalia Scicli, con gli Urban Fabula sul palco delle QUAM

Joyce Elaine Yuille ammalia Scicli, con gli Urban Fabula sul palco delle QUAM

Alle Quam è stato vero spettacolo del Jazz! Partita con grande successo di pubblico la quinta stagione de ‘Lo Spettacolo del Jazz’ di Vie Note a Scicli.
La formazione ‘Joyce Yuille & Urban Fabula’ ha fatto ben due concerti, per accontentare le centinaia di richieste, entrambe con un’atmosfera frizzante, fatta della voce calda e ammaliante della cantante newyorkese e delle briose destrezze del collaudato trio siciliano.
Una grande personalitè quella di Joyce Yuille, nata inizialmente col Gospel e poi sviluppatasi nei locali della grande mela. PersonalitA? dal carattere forte, che pur avendo sospeso temporaneamente la professione di cantante, per la carriera di indossatrice, per cui avrA? i primi contatti con l’Italia, più tardi ritrova la sua passione vera e diventa una star del Jazz.

yuille-jazz-quam-2018-ph-bonuomo17
Ieri sera Alberto Fidone al contrabbasso, Peppe Tringali alla batteria e Seby Burgio al piano, hanno inizialmente suonato un pezzo del proprio album, ‘Urban Fabula’ registrato di recente, e poi suonato alcuni pezzi del disco della Yuille. Grandi classici che hanno dato modo di apprezzare la voce black della Yuille, ma anche tanti momenti di grande partecipazione del pubblico, coinvolto come raramente avviene, fino ad alzarsi e ballare!
Il programma continua, sabato 14 aprile alle 21.00, con un insolito quartetto, senza piano, riunito da Alberto Fidone con il grande Michael Rosen (sax tenore). I due amici suoneranno alcuni loro pezzi originali con Francesco Fratini alla tromba e Giovanni Lo Cascio alla batteria, alternati ad arrangiamenti che Fidone ha scritto in omaggio al lavoro di Mingus.
La rassegna chiuderè con il mitico Al Foster, per molti anni batterista di Miles Davis, in concerto con i fedeli amici Jorge Rossy (vibrafono) e Doug Weiss (contrabbasso).
A? vivamente consigliata la prenotazione, info e prenotazioni allo 0932-931154.

(foto di Sergio Bonuomo)

Categoria: Cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy