Giovani e imprese, un convegno a Vittoria

Giovani e imprese, un convegno a Vittoria

Giovani e imprese motore del futuro. Questo il tema del convegno patrocinato dal Comune di Comiso nell’ambito del progetto “ Resto al Sud”, che si terrà martedì 23 ottobre alle ore 16.00 presso il centro Congressi Davide Failla, sito in via del Carrubbo a Vittoria. “ Resto al Sud è una nuova serie di incentivi fiscali – ha spiegato l’Assessore Manuela Pepi con
delega alle attività produttive e sviluppo economico – dedicata ai giovani del sud, Sicilia compresa,
tra i 18 e i 35 anni che vogliono fare impresa. Le agevolazioni previste in seno agli incentivi, sono
di due tipi: contributo a fondo perduto del 35% del programma di spesa, o finanziamento bancario
a tasso zero al 65% che va restituito in 8 anni e che si può ottenere presso le banche aderenti alla
convenzione con Invitalia e ABI. I giovani che vorranno fare impresa – ha specificato ancora
l’Assessore – , riceveranno questi incentivi se la loro attività comprenderà produzione di beni nei
settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura, fornitura di
servizi alle imprese e alle persone, turismo. Per quanto riguarda invece le spese ammissibili – ha
concluso Manuela Pepi – saranno ammesse quelle per la ristrutturazione o manutenzione
straordinaria di beni immobili, per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi
informatici e per le principali voci di spesa utili all’avvio dell’attività. Naturalmente tutti i
particolari saranno resi noti durante il convegno. Come amministratori reputiamo utile partecipare
all’iniziativa e informare i nostri giovani poiché oggi, è fondamentale operare per creare
occupazione e impresa”. Parteciperanno al convegno Gianni Polizzi, presidente del consorzio
Promotergroup, l’ Assessore Manuela Pepi, gli assessori e i sindaci dei comuni di Mazzarrone,
Chiaramonte Gulfi e Acate. Presente anche Giovanni Brancati, segretario territoriale della CNA.
Sono infine previsti gli interventi Rosaria D’Arrigo di Invitalia, Emanuele Occhipinti di Banca
Agricola Popolare di Ragusa e Selenia Buonarroti, referente di Ippary Valley

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy