A Catania, nasce un poliambulatorio per i senzatetto, i poveri e gli immigrati

A Catania, nasce un poliambulatorio per i senzatetto, i poveri e gli immigrati

Nei locali dell’ex Ospedale Santa Marta di Catania aprirà a breve un poliambulatorio: la struttura darà ospitalità a persone con difficoltà economiche, immigrati e senzatetto. Questo servizio nasce dall’interessamento della Curia e, in particolar modo, dell’Ufficio pastorale della salute, che ha ottenuto dei locali in comodato d’uso dal Policlinico Vittorio Emanuele. Ieri, 9 gennaio, è avvenuta la consegna dei locali al primo piano dell’ex ospedale Santa Marta, nei pressi di piazza Dante, da tempo ormai in disuso, per la creazione di un poliambulatorio in grado di offrire cure e assistenza a fasce della popolazione con difficoltà economiche, ai senzatetto e agli immigrati.

I servizi del poliambulatorio non sono ancora fruibili, perché non si conoscono ancora i tempi per l’apertura. Il personale medico sarà volontario e darà il proprio contributo senza percepire alcuna somma di denaro, sfruttando il proprio tempo libero per dare assistenza ai meno fortunati.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy