Dal Palazzo di Città

Dal Palazzo di Città

Comunicato n. 246 – CONFERENZA DEI SINDACI E CONSULTA PERMANENTE DEI CONSIGLI COMUNALI PER IL LIBERO CONSORZIO DI COMUNI

Rappresentanti della Conferenza dei sindaci e della Consulta permanente dei presidenti dei consigli comunali dei comuni iblei elaboreranno un documento che conterrà quelle che saranno le richieste in merito ai contenuti che dovranno essere previsti nell’ambito dell’approvazione da parte della Regione della legge che definirà compiti e funzioni dei Liberi Consorzi dei comuni. Con la stesso documento si chiederà altresì, al fine di garantire i servizi di cui si dovranno far carico le nuove entità territoriali, di specificare quali risorse finanziarie saranno attribuite a tale scopo.
Il testo del documento che verrà definito nei prossimi giorni sarà anche portato al vaglio dei Consigli Comunali che dovranno esprimersi sull’adesione al libero consorzio dei comuni dell’area iblea a cui saranno inviati a confluire anche altri comuni che volessero identificarsi nella stessa area. La proposta elaborata verrà trasmessa all’Anci Sicilia ed alle forze politiche che rappresentano in sede regionale le aree interessate, affinché sia sostenuta con forza in sede di approvazione della nuova legge regionale.
Questo in estrema sintesi quanto concordato nel pomeriggio di oggi nel corso della Conferenza dei Sindaci allargata alla partecipazione della Consulta permanente dei Presidenti dei Consigli Comunali a cui sono stati presenti il Sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, il Sindaco di Monterosso Almo, Paolo Buscema, il Sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, il Sindaco di Santa Croce Camerina, Francesca Iurato il Sindaco di Vitoria, Giuseppe Nicosia, il Vice sindaco di Comiso, Gaetano Gaglio, il Vice Sindaco di Giarratana, Letizia Leggio. Per i Consigli comunali dei comuni iblei sono intervenuti invece i Presidenti dei massimi consessi di Ragusa, Giovanni Iacono, di Comiso, Gigi Bellassai, di Modica, Roberto Garaffa, di Scicli, Vincenzo Bramanti, di Vittoria, Salvatore Di Falco, ed il Vice presidente dei Acate, Vincenzo Eterno.
Dall’incontro odierno è emerso l’interesse dei Sindaci e dei rappresentanti dei Consigli Comunali di lavorare insieme senza alcun tipo di contrapposizione interna per presentarsi uniti con un documento che dovrà essere utile a dare la maggiore forza possibile all’area iblea a cui saranno invitati ad aderire altre realtà territoriali che si riconoscono nei programmi ed obiettivi che si intendono perseguire.

Categoria: Politica
Tags: comune, Ragusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*

Utilizzando questo strumento acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto descritto nell'Informativa sulla Privacy