Tutto pronto sabato e domenica a Ragusa per la festa dello sport Csen al centro commerciale “Le Masserie”

Tutto pronto sabato e domenica a Ragusa per la festa dello sport Csen al centro commerciale “Le Masserie”

“La festa dello sport” in programma sabato 30 e domenica 31 maggio al centro commerciale “Le Masserie” di via Achille Grandi a Ragusa, con il supporto del comitato provinciale Csen, sarà caratterizzata da una serie di importanti eventi. In particolare, sabato, alle 19, alla presenza del delegato provinciale del Coni, Sasà Cintolo, e del presidente regionale Csen, Maurizio Agricola, saranno assegnati una serie di riconoscimenti agli allievi delle varie società sportive che, nei vari ambiti, si sono particolarmente distinti.

Inoltre, il presidente provinciale Csen, Sergio Cassisi (nella foto), attribuirà gli incarichi di responsabile di settore per l’area iblea in particolare a: Gianni Mania per il calcio; Christian Pediglieri per il ju jitsu. Inoltre saranno attribuiti incarichi di responsabile di settore a livello regionale a: Eliseo Scarcella per il krav maga; Alfio Nifosì per il Mma; Davide Migliorisi per il kung fu; Santo Gianna per il pilates; Luisa Sinacciolo per l’hip hop; Davide Massaro per il settore della danza classica; Irene Aparo per la danzaterapia. “Si tratta – dice il presidente provinciale Cassisi – di una occasione più unica che rara in cui varie discipline sportive avranno l’opportunità di essere messe in mostra con il dovuto coinvolgimento da parte del pubblico che speriamo essere numeroso. Dobbiamo ringraziare il direttore del centro commerciale “Le Masserie”, Vincenzo Trischitta, per la lungimiranza che ha dimostrato nel promuovere, assieme a noi, questo appuntamento destinato a fare parecchio rumore perché siamo certi che potrà catalizzare l’interesse non solo degli sportivi e degli appassionati ma anche di chi vuole avvicinarsi a fare pratica sportiva. Il programma della due giorni è molto intenso e ci sarà spazio anche per conferenze a tema in cui approfondiremo alcuni aspetti che meritano di essere analizzati con la dovuta accortezza”.

Categoria: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*