La New Team Ragusa riceve domani la visita del Licata Calcio: “Servono punti per risalire la classifica”

La New Team Ragusa riceve domani la visita del Licata Calcio: “Servono punti per risalire la classifica”

Servono punti. Per risalire la classifica. La New Team Ragusa è consapevole del traguardo che occorrerà tagliare in occasione della partita casalinga di domani, valida per la nona giornata del campionato di Promozione, girone D. Arriva il Licata Calcio che i gialloneri affronteranno alle 14,30 allo stadio “Aldo Campo” di contrada Selvaggio (arbitro Giuseppe Campisi di Siracusa, assistenti Giovanni Massari e Arturo Artellini entrambi di Ragusa). L’allenatore Fabrizio Vacca, dopo il pareggio a reti bianche di Canicattì, ha cercato di trasmettere una certa voglia di rivalsa al gruppo. “Non dobbiamo fare altro – afferma – che continuare a giocare così come in occasione del match di domenica scorsa. La squadra è viva, si è mossa bene. E se continuiamo a manovrare in questo modo, prima o poi il gol arriverà e, soprattutto, arriveranno i tre punti che cominciano a mancarci da qualche tempo in campionato. Domani ci vorrà una prova maiuscola”.

Vacca dovrà fare a meno di Madera e Drago, entrambi alle prese con problemi muscolari. Stasera ci sarà la consueta seduta di rifinitura. Ma è improbabile che il tecnico possa farcela a recuperare i due giocatori. Non sarà della partita neppure Alessio Rovetto squalificato. “Di fronte – continua l’allenatore – ci sarà un avversario dal grande blasone come il Licata Calcio. Hanno sedici punti, quindi sette in più dei nostri, sono reduci da una bella affermazione casalinga contro il Marina di Ragusa e stanno disputando una buona stagione. Dovremo cercare, ancora una volta, di partire con il piede giusto. Solo così possiamo sperare di mettere gli ospiti subito in difficoltà e poi di giocarci le nostre chances sino alla fine”. La New Team Ragusa, che gode del supporto comunicazionale di Jobbing Centre Ragusa e Farmacia Basile Ragusa, spera molto anche nel sostegno dei tifosi. “Il pubblico che ci viene a trovare ogni quindici giorni in casa – afferma il diesse Massimo Vitale – è consapevole del fatto che ce la stiamo mettendo tutta per disputare una stagione all’altezza della situazione. Abbiamo perso qualche punto per strada. Ma ho la sensazione, anche perché vedo lavorare i ragazzi con la massima intensità ogni settimana, che la svolta sia dietro l’angolo. Speriamo bene”.

Categoria: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*