Da domani a Ragusa i campionati regionali Csen, il presidente provinciale Cassisi: “Un onore ospitarli nel nostro territorio”

Da domani a Ragusa i campionati regionali Csen, il presidente provinciale Cassisi: “Un onore ospitarli nel nostro territorio”

La provincia di Ragusa, nei giorni dal 22 al 25 aprile, si trasformerà in un grande centro sportivo all’aperto. L’Athena resort (ex Kastalia) di contrada Castiglione, a Ragusa, ospiterà infatti i campionati regionali Csen 2017, promossi dal comitato regionale del Centro sportivo educativo nazionale. Numeri in aumento rispetto all’edizione 2016. Sono previsti, infatti, circa 600 atleti, in rappresentanza dei comitati provinciali di Messina, Ragusa, Siracusa, Enna, Catania e Caltanissetta, che si sfideranno nelle seguenti discipline: calcio a 11, calcio giovanile (categorie Primi Calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi), calcio a 5 maschile e femminile, basket giovanile, tennis. Attese, inoltre, le esibizioni di fitness con Juan Miguel che, nelle giornate del 24 e 25 aprile, terrà due masterclass di zumba. “Siamo lieti di ospitare – afferma il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi (nella foto), di recente eletto nel direttivo nazionale dell’ente di promozione sportiva – un appuntamento così di richiamo che animerà il weekend lungo in programma sino al 25 aprile. Ci sarà anche il presidente Csen Sicilia, Maurizio Agricola, e il vice, Francesco Giorgio nonché consigliere nazionale, oltre ai componenti del consiglio regionale tra cui: Massimiliano Cirasa, Mario Macchia, Enza Linguanti. Ci aspettano giorni molto intensi in cui, ancora una volta, cercheremo di promuovere al meglio lo sport nelle sue varie declinazioni”. Domani, sabato 22 aprile, con la cerimonia di inaugurazione e la riunione tecnica, si aprirà la kermesse che entrerà nel vivo il 23 e 24, quando si disputeranno i gironi di qualificazione. La giornata del 25 aprile sarà dedicata alle finali e alla cerimonia di premiazione che concluderà la manifestazione nella quale saranno presenti le principali autorità sia dello sport sia del mondo politico. “Già lo scorso anno – sottolinea Cassisi – erano stati registrati numeri molto interessanti. In questo 2017, visto che è la nostra provincia ad ospitare i campionati regionali, speriamo di fare ancora di più e meglio. Le premesse affinché ciò accada ci sono tutte”.

Categoria: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*