Ritirato un lotto di croissant Bauli per rischio salmonella

Ritirato un lotto di croissant Bauli per rischio salmonella

Il Ministero della Salute, in via precauzionale, ha ritirato un lotto di croissant Bauli. Si tratta dei croissant a lievitazione naturale con crema al latte.

L’annuncio è stato pubblicato sul sito del Ministero della salute il 3 ottobre e  per precauzione raccomanda di non consumare il prodotto e restituirlo a causa di una possibile contaminazione con la Salmonella.
Come si legge nel comunicato, nel prodotto in questione è stata rilevata la presenza di Salmonella spp. Le merendine Bauli interessate – si legge ancora nell’avviso – sono vendute in confezioni da 300 grammi (6×50 grammi), con il numero di lotto LA8312BR e il termine minimo di conservazione è il 30 novembre. I croissant richiamati per rischio microbiologico sono stati prodotti da Bauli Spa nello stabilimento di via Verdi 31, a Castel D’Azzano, in provincia di Verona.

Tutti gli altri prodotti Bauli diversi da questo indicato sono sicuri e possono essere tranquillamente consumati.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*