L’Unione Italiana Ciechi di Ragusa seleziona 16 volontari per il servizio civile

L’Unione Italiana Ciechi di Ragusa seleziona 16 volontari per il servizio civile

La sezione territoriale di Ragusa dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti comunica che sui siti istituzionali del Dipartimento nazionale del Servizio civile universale (www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/dgscn-news/2019/4/bandostraord2019.aspx e www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/2019_bandovolstrordinario.aspx ) è stato pubblicato lo scorso 18 aprile il bando straordinario per la selezione di 752 volontari da impiegare in 78 progetti di servizio civile.
Fra gli enti promotori inclusi in questo bando figura anche l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti che ha promosso in provincia di Ragusa un progetto che prevede, nella fattispecie, l’utilizzo di complessivi 16 volontari che saranno impiegati, per 36 ore settimanali, nelle sedi di Ragusa, Modica e Scicli per l’accompagnamento “ad personam” di ciechi civili. Il servizio avrà la durata di dodici mesi, i volontari avranno corrisposto un trattamento economico mensile dal Dipartimento nazionale per il Servizio civile di 433,80 euro ed il servizio da loro prestato sarà riconosciuto ai fini pensionistici.
Possono presentare le istanze di ammissione al servizio volontario civile “cittadini italiani, cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea e cittadini di Paesi extra Ue regolarmente soggiornanti in Italia”, muniti di idoneità fisica, che alla data di presentazione dell’istanza di partecipazione al bando abbiano compiuto il 18esimo e non superato il 29esimo anno di età (28 anni e 364 giorni). Le domande di partecipazione dei soggetti interessati, che dovranno essere indirizzate all’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti, sezione territoriale G. Fucà, via G. Fucà 2/B, 97100 Ragusa, dovranno pervenire perentoriamente, pena la esclusione dalla successiva selezione, secondo le seguenti modalità: entro e non oltre le ore 18 di venerdì 31 maggio in caso di consegna a mano direttamente presso gli uffici della sezione territoriale dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Ragusa, aperti tutti i giorni feriali dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 19 (escluso sabato pomeriggio); entro e non oltre il 3 giugno 2019 in caso di spedizione della domanda con posta elettronica certificata (Pec) – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf nell’allegato 4; entro e non oltre il 3 giugno 2019 in caso di spedizione della domanda a mezzo “raccomandata A/R”. Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

Gli uffici preposti della sezione territoriale iblea hanno predisposto un apposito modello di domanda di ammissione conforme agli allegati 3, 4 e 5 del bando di cui sopra per ciascuna sede territoriale di attuazione progettuale che può essere o ritirato direttamente presso i propri uffici o scaricato dal sito internet della sezione iblea, all’indirizzo https://www.uiciechi.ragusa.it/servizio-civile.html, in cui è possibile prendere pure visione del progetto di impiego e del bando, pubblicato anche nel sito internet nazionale www.uiciechi.it.
Dopo i colloqui di selezione, le cui date saranno rese pubbliche nel sito internet della sezione iblea almeno 15 giorni prima della loro effettuazione, sarà predisposta la graduatoria di selezione che sarà ampiamente pubblicizzata sia presso la propria sede, sia presso il sito internet dell’ente, www.uiciechi.it/serviziocivile, sia sulla pagina ufficiale Facebook (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ragusa) della sezione territoriale iblea.
Tutti i ragazzi e le ragazze interessate allo svolgimento del servizio civile potranno avere informazioni specifiche relative al bando, al progetto di Scn “Ciechi in terra iblea 2019 L. 289/2002 Art. 40 – Ragusa” e al servizio civile in appositi incontri tematici che saranno organizzati e che si svolgeranno negli orari pomeridiani di apertura della sezione provinciale iblea, dalle 16 alle 19, presso i locali della sede sociale ubicati in Ragusa in via G. Fucà, n. 2/B. Nel contesto degli incontri saranno trattati temi attinenti l’ordinamento del servizio civile con particolare riferimento al servizio civile volontario, alla esperienza formativa dello svolgimento del servizio civile e alla carta etica oltre che alle attività previste nel progetto specifico di questo ente. Agli incontri interverranno il personale dell’ente, l’utenza beneficiaria dei servizi e delle attività previste nel progetto.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*