“Lo sviluppo delle attività comunicative nei primi anni di vita”, un incontro a Ragusa

“Lo sviluppo delle attività comunicative nei primi anni di vita”, un incontro a Ragusa

Giorno 24 ottobre, alle ore 17, presso la sala conferenze della Biblioteca civica “G.Verga” di via Zama si terrà un incontro informativo gratuito sul tema: Lo sviluppo delle attività comunicative nei primi anni di vita – Il programma baby signs ed i suoi benefici”.
Scopo dell’evento, patrocinato dal Comune e promosso da Rita Poidomani logopedista – istruttore certificato e dall’associazione “L’In.F.A.” (Libera Informazione Formazione Azione) di Messina con la collaborazione con l’ente Baby Signs Italia di Padova, è – spiegano gi organizzatori – quello di esercitare un’ “azione concreta di supporto alla genitorialità per informare loro su una modalità di potenziamento dell’efficacia della comunicazione con il proprio bambino in età preverbale (6-24 mesi), tramite l’utilizzo di gesti simbolici in accompagnamento alle naturali verbalizzazioni. L’incontro è quindi rivolto, altresì, ai genitori, nonni e a tutti coloro che operano a contatto con bambini della suddetta fascia di età”.
L’iniziativa ha già suscitato l’interesse ed il consenso di diverse associazioni ed enti di tutta Italia, in Sicilia ad es. la Città Metropolitana di Messina, il Comune di Santo Stefano di Camastra, Pro Loco di Nicosia, Pro Loco di Alì Terme, Sindacato Medici Pediatri di Famiglia (SiMPeF Sicilia), Centro di Aiuto alla Vita “Vittoria Quarenghi”, Associazione Culturale Pediatri (ACP), Associazione Discola Onlus, Studio ComunIcare, Associazione Pathos e Psyche, Associazione Tre Ali Onlus, Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani (A.N.PE), Congregazione Padri Rogazionisti Istituto” Cristo Re” che hanno patrocinato l’azione.

Il progetto di “L’in.f.a.” è stato premiato come iniziativa dal grande potenziale volta al protagonismo dei giovani nel campo della prevenzione primaria e dei disagi che possono insorgere durante le varie fasi della vita (infanzia, età prescolare, scolare, e supporto alla complessità genitoriale) attraverso azioni, attività d’informazione formazione.
Il “Programma Baby Signs”, si è sviluppato all’università della California dagli studi delle dott.sse Acredolo e Goodwyn, psicologhe esperte di sviluppo infantile. Diffuso in oltre 40 Paesi nel mondo, supportato dall’American Academy of Pediatrics, dal 2015 è presente anche in Italia dopo un articolato lavoro multi professionale di adattamento coordinato dalla Responsabile Scientifica la Dott.ssa Log Mariapaola Scuderi.
Si vuole pertanto fornire con semplicità la corretta informazione sulle risorse alle quali si può attingere per supportare l’ambiente familiare ed educativo potenziando l’efficacia della comunicazione con il proprio bambino in età preverbale (6-24 mesi, orientativamente) tramite l’utilizzo di gesti simbolici in accompagnamento alle naturali verbalizzazioni.
Maggiori approfondimenti scientifici sul programma le trova sul sito www.babysignsitalia.com Associazione L’In.F.A. (Libera Informazione Formazione e Azione) Tel.:347.7655346 e-mail: [email protected]

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*