Sesta edizione della Festa della Salute: un enorme successo

Sesta edizione della Festa della Salute: un enorme successo

Enorme successo della sesta edizione della festa della Salute. La festa della salute è dei Petali del cuore, la festa della salute è delle associazioni che fanno parte della rete, la festa della salute è dei cittadini, ha dichiarato il presidente dei Petali dott. Brafa Gianflavio organizzatore della manifestazione, grazie alla grande collaborazione dell’azienda sanitaria Provinciale di Ragusa che ha creduto nel progetto grazie al dipartimento di prevenzione, grazie alla medicina dello sport il cui responsabile è Gaetano iachelli, grazie alla grande collaborazione del dottore Giovanni Noto primario del Pronto Soccorso che quest’anno è stato protagonista di un progetto che sarà un altro pilastro della festa della Salute un momento di collaborazione tra consultorio con la professoressa Agata Pisana e dott. Giovanni Noto, grazie all’ ispettore Giorgio Vaiana della polizia penitenziaria che insieme hanno affrontato il problema sulla violenza delle donne sono state coinvolti, il liceo classico Umberto Primo coadiuvato dalla professoressa Brogna il liceo scientifico coadiuvato dalla professoressa Busiello Istituto Principi Grimaldi di Modica coadiuvato dal professore Marchi un momento di informazione che diventerà istituzionale all’interno della festa della Salute grazie a tutti loro.

Grazie a tutti gli operatori che hanno fatto parte delle postazioni grazie al dott Gebbia e Agata Bocchieri. Questo anno il valore del check-up ha avuto una valenza inimmaginabile per i professionisti intervenuti, sono stati eseguiti circa 100 doppler con la dottoressa Loredana Spiga, circa 80 controlli audiometrici con il dott. Vito Di Grigoli, circa 60 elettrocardiogrammi con le infermiere Caruso, Alì, Berto, tantissimi controlli del piede sportivo con la dottoressa Chiara Iacono e innumerevoli controlli all’interno di tutte le altre postazioni. il centro sportivo basaki ha consegnato le chiavi della struttura ai Petali del cuore in maniera gratuita e il basaki è diventato La Casa dei cittadini ragusani per due giorni.

Grazie alla dottoressa Roccaro, Grazie alla dottoressa Linda Sciacco e dott. ALITTO ANNIBALE, alla dottoressa Daniela BOCCHIERI, all’Associazione AIAD sempre presente e supporto indispensabile, grazie all’associazione lilt, al dottore Gaetano Iachelli al professore Marchi e l’ortottista Occhipinti Viviana, Grazie alla dottoressa Alfonsa Longo dellU. O. di Riabilitazione,
Grazie al direttore dell’INPS Vincenzo Floccari e al suo staff che quest’anno ha arricchito è dato un’importanza elevata alla festa della salute. Grazie al corpo militare dei carabinieri e al capitano Soldano, grazie al corpo di Polizia, Grazie all’associazione italiana arbitri e al suo Presidente Andrea Battaglia e al protagonista arbitrale del torneo di calcetto arbitro Guastella.
Grazie al supporto di Pastara, Cocori caffè, sine glutine, Antonella ruggeri, bio Natural, il cous cous di Fethia, insieme hanno dato vita a un momento degustativo sensazionale. Grazie al sert dott Mustile e dottoressa Strada. Grazie al gruppo blackout, al duo di ballo Busacca, duo comico Chessari. Soddisfatto il presidente della rete dei Petali del cuore dottor gianflavio Brafa che Si augura che la prossima festa sia la festa della città e di tutti i cittadini dove si possa Divulgare il messaggio di prevenzione e che tutta la città possa partecipare ed essere coinvolta.

Categoria: Attualità
Tags: festa, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*