Chiaramonte: presentati il secondo concorso regionale di gastronomia “Terra Matta” e il laboratorio del gusto

Chiaramonte: presentati il secondo concorso regionale di gastronomia “Terra Matta” e il laboratorio del gusto

Sono stati presentati questo pomeriggio, nei locali del ristorante “L’antica Stazione”, il Concorso regionale di Gastronomia ‘Terra Matta’ – Città di Chiaramonte Gulfi, aspettando Expo2015 – e il Laboratorio del Gusto ‘Terra Matta’, organizzati dal Consorzio dei produttori di Chiaramonte, presieduto da Mario Molè. Saranno due, dunque, gli appuntamenti dedicati all’enogastronomia e si protrarranno ben oltre il periodo carnascialesco. Alla conferenza hanno partecipato l’assessore Alessandro Cascone e l’assessore Christian Schembari Gatto, insieme al professor Mario Cutello, in rappresentaza dell’istituto alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica – sezione staccata di Chiaramonte – e al presidente della consulta giovanile Giancarlo Catania.

Mario Cutello, spiega: “Riteniamo fondamentale fare sinergia per avere successo nel territorio. E’ importante che la scuola si apra e faccia esperienza con chef stellati. Inoltre, i ristoranti che hanno aderito apriranno le loro cucine ai ragazzi. L’istituto alberghiero sarà sempre presente quando si parlerà di enogastronomia”.

A presentare i due importanti appuntamenti, il presidente del Consorzio Mario Molè: “Il laboratorio del gusto inizierà il 26 febbraio 2015 e si articolerà in quattro appuntamenti fino a giovedì 9 aprile 2015. L’obiettivo è quello di scoprire tutti i prodotti dell’enogastronomia d’eccellenza”. Gli appuntamenti prevedono 4 giovedì dedicati a 4 prodotti d’eccellenza del territorio, così suddivisi:
-dagli allevamenti iblei, il maiale nero siciliano un confronto con il passato – Giovedì 26febbraio 2015 – Ristorante Ù Dammusu – Chef Vincenzo Candiano.

-L’olio e i presidi Slow Food iblei – Giovedì 12 marzo 2015 – Locanda Gulfi – Chef Claudio Ruta.

– Alla scoperta delle verdure selvatiche – Giovedì 26 marzo 2015 – Ristorante Majore – Chef Franco Digrandi.

-Il maiale della tradizione Chiaramontana – Giovedì 9 aprile 2015 – Antica Stazione – Chef Marco Tozzi.

I laboratori sono a pagamento: prevedono un tetto massimo di partecipanti fino a 40 persone e il costo è di 30 euro a laboratorio o 100 euro quattro laboratori. Il secondo concorso gastronomico “Terra Matta”, quest’anno giunto alla seconda edizione, prevede delle differenze rispetto a quello effettuato nel 2014.

Mario Molè, spiega: “Il Concorso, nato dalla collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” – sezione Chiaramonte – e del Consorzio, ha l’obiettivo di fare emergere le potenzialità dei giovani futuri chef nazionali che utilizzano i prodotti della Provincia chiaramontana. Il progetto vuole promuovere ed esaltare le 3T della zona: Talenti, riferendosi a tutti i prodotti di eccellenza e alle giovani promesse delle scuole alberghiere; Territorio, il Comune di Chiaramonte ha, infatti, la migliore offerta enogastronomica della zona; e Terra Matta, il libro best seller che descrive al meglio la cittadina coi i suoi abitanti e le sue tradizioni”.

Rispetto all’anno scorso, vi saranno due selezioni: una interprovinciale, in cui la Sicilia verrà divisa in tre zone, Val di Mazara, val Demone e Val di Noto: ogni “zona” potrà partecipare con un massimo di tre squadre. Successivamente, vi sarà la finale regionale che si terrà a Chiaramonte il 18 aprile 2015 e che vedrà la realizzazione del menu scelto in fase di iscrizione e selezione, costituito da un antipasto, un primo e un secondo realizzati con prodotti d’eccellenza del territorio ibleo.

Per tutte le informazioni e per le iscrizioni è possibile scrivere all’indirizzo mail: [email protected] L’assessore Alessandro Cascone, infine, dichiara: “Stiamo cercando di dare come primo premio alla squadra vincitrice del concorso la possibilità di partecipare a expo 2015 ma non come semplici visitatori, bensì da protagonisti”.

Categoria: Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*