Miglior sommelier junior d’Italia, medaglia d’argento per la chiaramontana Deborah Interrigi

Miglior sommelier junior d’Italia, medaglia d’argento per la chiaramontana Deborah Interrigi

Nella storica tenuta piemontese di Fontanafredda si è svolto il concorso Miglior Sommelier Junior, riservato agli studenti degli Istituti Alberghieri.
Dopo un’impegnativa selezione tra oltre 500 iscritti, i 20 finalisti provenienti da tutto il territorio nazionale, hanno affrontato diverse prove teoriche e pratiche per mettere in evidenza le proprie conoscenze e competenze.
Deborah Interrigi, studentessa del quarto anno nella sede staccata di Chiaramonte Gulfi dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica, accompagnata dal prof. Giovanni Occhipinti, ha partecipato alla fase finale, classificandosi al secondo posto.

Grande orgoglio per l’Istituto Principi Grimaldi che, ad appena quindici giorni dal trionfo quando la stessa Interrigi insieme con altre due allieve hanno portato a casa il primo posto come migliori Maitre donne nell’arte flambé. Nell’ultima competizione l’allieva ha conquistato il titolo di seconda sommelier junior d’Italia.

Deborah Interrigi ha vinto una borsa di studio del valore di 1000 euro spendibili in due corsi Ais di primo e secondo livello.

Categoria: Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*