Decreto sicurezza, accoglienza e diritti. Un incontro a Chiaramonte

Decreto sicurezza, accoglienza e diritti. Un incontro a Chiaramonte

Decreto sicurezza, accoglienza e diritti. Quali conseguenze sul piano sociale? Quali risposte da dare ai cittadini?

Si svolgerà oggi pomeriggio, 5 giugno, alle ore 19 presso l’Auditorium Santa Teresa di Chiaramonte Gulfi, un incontro avente a tema questa delicatissima questione. L’evento è organizzato da ActioAid, la cui referente locale è Federica D’Avola.
L’incontro propone l’approfondimento sul tema delle politiche sul campo dell’immigrazione, a partire dal sistema di accoglienza, sia prima dell’entrata in vigore del decreto sicurezza e immigrazione (l.132/18) che  ne ha profondamento stravolto la natura, sia dopo l’entrata in vigore dello stesso.

Saranno trattati, in particolare, i seguenti punti focali:
-L’approccio hotspot e il sistema di accoglienza prima e dopo il decreto sicurezza.

-Risvolti e conseguenze sul piano sociale e dei diritti.
-Presentazione della campagna “io accolgo”.
Relatori e organizzatori:
Francesco Ferri, Migration Advisor ActionAid Italia
Antonio Liguori, Community Engagement and Campaigns
Federica D’Avola, Referente locale ActionAid
Valentina Pantaleo, Attivista Actionaid
Interverranno: Leonardo Brullo, cooperativa Fo.Co.

 

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*