Acquisizione Fornace Penna, parla l’ordine degli architetti

Acquisizione Fornace Penna, parla l’ordine degli architetti

L’Ordine degli architetti pianificatori paesaggisti conservatori di Ragusa e la Fondazione Arch esprimono il loro favore in merito alla ipotesi di acquisizione, da parte della Regione Siciliana, della ex Fornace Penna, straordinario esempio di archeologia industriale che da ormai oltre cento anni domina la baia di Sampieri.

“Riconoscendo l’unicità della ex Fornace – scrivono in una nota l’Ordine e la Fondazione – riteniamo opportuno invitare gli enti interessati, la Regione Siciliana, la Soprintendenza di Ragusa e l’Amministrazione comunale di Scicli alla consapevolezza di una occasione da non perdere per poter dare alla Fornace il destino che merita, facendo sì che qualsiasi intervento di riqualificazione avvenga seguendo un iter qualitativo che solo un concorso di progettazione può dare. Pertanto, come istituzioni, ci mettiamo a disposizione degli enti interessati per una interlocuzione che abbia come obiettivo finale, dopo la auspicata acquisizione da parte della Regione Siciliana ed il recupero dei fondi necessari alla sua riqualificazione, l’organizzazione di un concorso di progettazione, unico metodo garante della qualità, finalizzato al riuso, che dia alla ex Fornace Penna il rispetto ed il valore che merita, facendola diventare, un luogo di assoluto pregio per il nostro territorio”.

Categoria: Attualità
Tags: fornace, penna, scili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*