Vittoria: bando per l’assegnazione di 74 box al mercato ortofrutticolo

Vittoria: bando per l’assegnazione di 74 box al mercato ortofrutticolo

La Commissione straordinaria, sin dal suo insediamento presso il Comune di Vittoria, ha riservato particolare attenzione nei confronti del Mercato Ortofrutticolo – principale realtà economica di tutto il comprensorio vittoriese e considerato uno tra i mercati più importanti a livello nazionale per la qualità e quantità dei prodotti, per la portata delle transazioni commerciali oltreché per il consistente indotto che lo alimenta.
A tal fine, tra le prime iniziative che la Commissione ha avvertito il dovere di assumere nell’esercizio del proprio mandato è stata, pertanto, quella concernente la pubblicazione di un bando ad evidenza pubblica per l’assegnazione dei box compresi all’interno dell’area mercatale agli operatori economici in possesso dei requisiti di legge, garantendone la partecipazione in condizioni di legittimità e trasparenza; e al fine di prevenire il rischio di qualsiasi interferenza e tentativi di corruzione, la procedura è stata svolta in collaborazione con l’Autorità Nazionale Anticorruzione, a seguito di sottoscrizione tra le parti di apposito Protocollo di Vigilanza Collaborativa; tanto soprattutto in considerazione di quanto emerso dalla relazione della Commissione d’indagine che ha provocato lo scioglimento degli organi elettivi del Comune nella quale erano state evidenziate forti criticità e gravi carenze nella gestione da parte dell’Amministrazione comunale proprietaria.
La procedura per l’assegnazione in concessione di n. 74 (settantaquattro) box presso il mercato ortofrutticolo di Vittoria indetta dalla Commissione straordinaria ha visto la partecipazione di n. 79 ditte.
I 74 box messi a bando sono stati così ripartiti:
n. 44 posteggi destinati a commissionari;
n. 20 posteggi destinati a commercianti;
n. 7 posteggi destinati a cooperative, consorzi e/o associazioni di produttori;
n. 3 posteggi destinati a organizzazioni di produttori.
Alla procedura di gara indetta dal Comune di Vittoria hanno partecipato 79 operatori economici cosi suddivisi nelle singole categorie messe a bando:
n. 48 per posteggi destinati a commissionari;
n. 27 per posteggi destinati a commercianti;
n. 4 per posteggi destinati a cooperative, consorzi e/o associazioni di produttori;
nessuna istanza per posteggi destinati a organizzazioni di produttori.
La Commissione esaminatrice, competente a valutare le istanze presentate dagli operatori al fine di verificare il possesso dei requisiti di moralità, professionalità e capacità tecnico-organizzativa ed economico-finanziaria, ha iniziato i lavori in data 07/05/2019 e li ha ultimati il 29/11/2019, con la predisposizione delle graduatorie provvisorie nelle 3 categorie di partecipanti come sopra indicate.
In particolare, dalla graduatoria provvisoria predisposta dalla Commissione esaminatrice emerge che:
– nella categoria dei commissionari sono risultati utilmente inseriti n. 44 operatori sui 44 posti previsti dal bando;
– nella categoria dei commercianti sono risultati utilmente inseriti n. 23 operatori a fronte di 20 posti disponibili previsti dal bando;
– nella categoria cooperative, consorzi e/o associazioni di produttori sono risultati utilmente inseriti n. 3 operatori a fronte della disponibilità di n. 7 posti messi a bando.
La Commissione nelle fasi di ammissione ha escluso n. 9 operatori.
Tutte le attività della Commissione esaminatrice sono documentate attraverso i verbali pubblicati sul sito web del Comune di Vittoria.
Nella tabella che segue si riporta la sintesi:
CATEGORIE
Commissionari
44 Posti disponibili – 44 utilmente collocati in graduatoria provvisoria
Commercianti
20 Posti disponibili – 23 utilmente collocati in graduatoria provvisoria
Cooperative, consorzi e/o associazioni di produttori
7 Posti disponibili – 3 utilmente collocati in graduatoria provvisoria
Organizzazione di produttori
3 Posti disponibili – 0 utilmente collocati in graduatoria provvisoria
Per tutti i 70 operatori ammessi nelle graduatorie provvisorie sono stati avviate, da parte dei competenti uffici comunali (Direzione Sviluppo Economico-Ufficio Mercati) le procedure di verifica in ordine al possesso dei requisiti, come previsti dalla legge e dal bando di gara.
Prima di procedere alla formale concessione del box, gli operatori saranno sottoposti altresì alle verifiche previste dalla normativa antimafia da parte della Prefettura competente.
Gli operatori che supereranno il vaglio dei controlli potranno stipulare il contratto di concessione del box con il Comune di Vittoria.
I soggetti che attualmente occupano box e che non hanno partecipato alla procedura di selezione e coloro i quali non risulteranno assegnatari secondo la medesima procedura, saranno tenuti a rilasciare gli spazi mercatali attualmente utilizzati.
Infine, si evidenzia che i box che a conclusione della procedura rimarranno non assegnati verranno dalla Commissione straordinaria del Comune di Vittoria rimessi tutti a bando, sempre in collaborazione con l’ANAC.

Categoria: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Compila tutti i campi obbligatori*